Con Ryanair si vola in piedi

Voli RyanairFino a qualche mese fa sembrava un’assurdità o magari una provocazione degna di Michael O’Leary, l’eccentrico presidente di Ryanair, ed invece durante una conferenza stampa è arrivata l’ufficialità: a partire dal 2011, con la compagnia low cost irlandese si viaggierà anche in piedi, ma solo sui voli a corto raggio.

Il progetto, già in fase di sviluppo, prevede l’eliminazione delle due toilette posteriori e lo smantellamento delle ultime dieci file, con conseguente installazione di circa cinquanta posti in piedi. Rimarrà dunque una sola toilette nella parte anteriore, per la quale, altra novità, bisognerà pagare una sterlina, in modo tale da poter guadagnare ulteriormente ed evitare lunghe file. I passeggeri dunque rimarranno alzati per tutto il viaggio ed avranno la possibilità di allacciare la cintura collegata ad una barella verticale. Il costo del biglietto sarà di 5 euro, ai quali dovranno essere aggiunte le tasse aeroportuali, i costi del check-in ed altri vari optional.

Da un punto di vista legale, la Civil Aviation Authority ha già messo in discussione il progetto di Ryanair, ritenendo assolutamente contro le regole far viaggiare i passeggeri in piedi, ma il presidente O’Leary si dice sicuro della buona riuscita del piano.

Share

Archiviato in: ViaggiVoli

Tags: , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , ,

MOQU ADV Srl P.I. 06287670480